Vacanza in Bolivia nel Sud America

La Bolivia si può definire semplicemente con un’unica parola: superlativa. È una delle regioni più fredde ma anche più calde e più ventose al mondo. Inoltre vanta i migliori paesaggi naturalistici più aridi dell’emisfero.

Sebbene sia un paese povero nel sud America fornisce il maggior apporto di risorse naturali. È anche il paese con la più alta concentrazione di culture indigene dove si registra  il 60% di popolazione che vive in queste zone.

La Bolivia ha tutto il necessario per una vacanza, tranne le spiagge. Questo paese, infatti non ha alcun sbocco sul mare, ma vanta le più alte cime della Cordillera Real attorno alla città di Sorata, le saline più impressionanti a Uyuni, la giungla vaporosa del bacino dell’Amazzonia e una ricca varietà di fauna nelle praterie del sud-est.

Una bellezza ineguagliabile si riflette anche nelle diverse culture indigene, nelle città coloniali di Sucre e Potosí dove scopre i ricordi di un’antica civilizzazione. Questo è ciò che attrae i turisti, e a buon ragione.

La Bolivia, sempre più frequentemente, viene scelta da molti turisti che raggiungono questa terra per le diverse opportunità di esplorazione, attività culturali e di avventura. Ma mentre la maggior parte dei visitatori segue il percorso tradizionale, ci sono molte altre cose che si possono vedere altrove, come la parte tropicale a est e le regioni di pianura a sud.

La più grande città della Bolivia è Santa Cruz. Molti turisti arrivano qui credendo di trovare una città di imprenditori e traffico, in realtà, anche se rimane il centro del business del paese, Santa Cruz ha mantenuto la sua docilità.

La gente del posto se ne sta ancora a chiacchierare senza pensieri nella piazza principale, i ristoranti chiudono per la siesta e i negozi vendono prodotti tipici. È la città in cui troverete la maggiore concentrazione di culture diverse dalla comunità giapponese ai medici cubani, dai discendenti di ex nazisti agli immigrati brasiliani.

I turisti che decidono di trascorrere una vacanza in Bolivia si imbatteranno in diverse zone climatiche, dal caldo umido al freddo artico. L’estate, da novembre ad aprile, è la stagione delle piogge, quando il trasporto diventa più difficile se non impossibile.

Il momento ideale e comodo per la vacanza in Bolivia è durante l’inverno, da maggio a ottobre, con le sue giornate secche e luminose.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *